Culurgiones fatti in casa

 

Tenete tra il pollice e l’indice il disco  e iniziate a pinzare con le mani (10.). Dopodiché dovrete pizzicare con le dita raccogliendo  bordi esterni, portandoli prima da un lato  e poi dall’altra incollandoli tra loro. Portate questo pizzicotto verso l’interno (11.), quindi verso il ripieno e procedete di nuovo raccogliendo le estremità ottenendo così la classica chiusura a spiga. Chiudete bene la punta ed eliminate il ripieno in eccesso. Adagiate tutti i culurgiones ottenuti su una tovaglia infarinata (12.) e lasciate asciugare per qualche ora. Dopo potete cuocerli in abbondante acqua salata. Buon appetito.

CONTINUA A LEGGERE -->

Pagine: 1 2 3 4 5